natale 2017

I dati del Natale 2017: quali sono i regali di tendenza?

 

 

Quest’anno gli italiani spenderanno in media 528 € a famiglia in aumento del 4,4% rispetto al 2016, la maggior parte del budget sarà destinata a al pranzo di natale e al cenone di fine anno e ai viaggi.

 

I regali che verranno acquistati saranno destinati al partner, per il quale verrà spesa la cifra più alta, ai figli, suoceri, amici e infine molti offriranno doni anche a colleghi, fornitori e clienti, con lo scopo di mantenere o migliorare relazioni lavorative. Il 17% degli italiani intervistati, coglierà l’occasione del Natale per fare un regalo a se stesso.

 

I regali verranno acquistati sia on line, sfruttando le molteplici offerte, gli sconti e le spedizioni “prime” o veloci, sia off line, non rinunciando alla tradizione di passeggiare tra i negozi addobbati a festa. Tra i regali più quotati sul web possiamo citare: smartbox, per usufruire di una vacanza o esperienza particolare, smartphone o regali ITECH, vestiti, scarpe e libri. Se il regalo ricevuto non dovesse piacere, verrà riciclato, tendenza che segue circa il 23% degli italiani.

 

Tra i soldi che gli italiani pensano di investire per il proprio regalo di Natale, il 12% verrà impegnato nell’acquisto di un viaggio, così come sottolinea uno studio della Deloitte. Cifra che rappresenta esattamente il doppio della media Europea, e mette l’Italia al primo posto tra i paesi più “nomadi” per queste vacanze natalizie.

 

Relativamente al canale di elezione per la ricerca di informazioni e di idee sui doni natalizi, il web si conferma al 57%, il mezzo prediletto dagli italiani. Nello specifico esistono siti appositamente creati per offrire spunti originali, economici e non facilmente reperibili nei negozi; i social network invece rivestono un ruolo fondamentale per la ricerca della scelta orientativa del regalo, piattaforme dove poter carpire informazioni utili relative ai gusti e alle preferenze delle persone alle quali dobbiamo fare un regalo e indispensabili se abbiano deciso di regalare un libro o un cd di musica.

 

Infine l’enogastronomia sia come regalo che come investimento dei risparmi e delle tredicesime è un settore nel quale gli italiani non baderanno a spese. Secondo la coldiretti il 25% del budget natalizio verrà destinato alla quota partecipativa del pranzo di Natale, che venga passato in casa o al ristorante, e al cenone di Capodanno, al quale quasi nessuno è disposto a rinunciare.

 

Noi di FLORA passeremo il Natale con le nostre famiglie, chi nella propria casa, chi all’estero e chi in vacanza in montagna. I regali sotto i nostri alberi fortunatamente non mancheranno e lo scambio dei doni avverrà sia tra familiari e amici che tra colleghi. Libri, giocattoli per i più piccoli e prodotti naturali e BIO sono i regali che i dipendenti di FLORA doneranno quest’anno, una buona dose di cultura, divertimento e rispetto della natura sono un mix perfetto per celebrare il Natale.

 

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

 

Ricorda di utilizzare prodotti completamente naturali e oli essenziali 100% puri, naturali e totali. Gli oli essenziali FLORA sono 100% puri, naturali e totali, e provengono in gran parte da agricoltura biologica o biodinamica controllata.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri articoli, le nostre ricette e i nostri seminari? 
Seguici su Facebook!