ribollita_toscana

Ribollita al profumo di olio essenziale di timo selvatico

 

La ribollita è un piatto invernale tipico della cucina toscana. Ricca di sani ingredienti e forti e stuzzicanti sapori, noi vogliamo proporvela al profumo di olio essenziale di timo selvatico, per un’esperienza gustativa unica.

Ingredienti

1 cavolo nero

½ cavolo verza

3 Patate

2 carote

1 cipolla rossa

10 pomodorini

2 zucchine

1 costa di sedano più le foglie

400 g di fagioli cannellini

1 barattolo di passata al pomodoro

Pane toscano raffermo

100 ml di olio extravergine di oliva

2 gocce di olio essenziale di timo selvatico (Coridothymus capitatus)

 

Procedimento.

Iniziamo miscelando le 2 gocce di olio essenziale di timo selvatico con i 100 ml di olio extravergine di oliva. Otterremo così un condimento aromatizzato perfetto per la nostra ribollita.

Mettiamo a bagno i fagioli cannellini per una notte e facciamoli cuocere in una pentola di terracotta. In una grande padella facciamo soffriggere la cipolla rossa tagliata a rondelle con l’aglio, aggiungiamo la carota tagliata a dadini e il sedano a tocchetti, lasciamo rosolare. Dopo circa 5 minuti aggiungiamo i pomodorini tagliati a spicchi, ravviviamo il fuoco e facciamo cuocere per una decina di minuti a padella coperta.

Una volta diminuita la fiamma aggiungiamo le patate a tocchetti, poi il cavolo verza e il cavolo nero spezzettati. Per ammorbidire il tutto possiamo aggiungere dell’acqua di cottura che stiamo usando per i nostri cannellini.

A questo punto aggiungiamo metà dei fagioli nella padella e le zucchine tagliate a dadini. Con la restante metà dei cannellini, facciamo un purè miscelandolo con la salsa al pomodoro. Una volta che il composto si sarà asciugato, versiamolo nella padella con il resto degli ingredienti.

A parte tagliamo a pezzettoni il pane raffermo e facciamolo arrostire in forno, dopodichè disponiamoli sul fondo di un tegame di terracotta. Versiamo sopra il letto di pane croccante le verdure con il brodo, un altro strato di pane e un altro di verdure, infine condiamo con il nostro olio aromatizzato all’olio essenziale di timo selvatico.

Serviamo e gustiamo la nostra ribollita “a bollore!!”.

 

L’olio essenziale di timo selvatico (Coridothymus capitatus), si ottiene per distillazione in corrente di vapore di tutta la pianta in fiore, il liquido che si ricava è di colore giallognolo dall’aspro profumo e dal sapore leggermente amaro e speziato. Oltre ad essere un ottimo aroma per alimenti, in questo caso per condimenti, può essere usato in diffusione nell’ambiente, apprezzandone il suo effetto balsamico.

 

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

 

 

Ricorda di utilizzare prodotti completamente naturali e oli essenziali 100% puri, naturali e totali. Gli oli essenziali FLORA sono 100% puri, naturali e totali, e provengono in gran parte da agricoltura biologica o biodinamica controllata.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri articoli, le nostre ricette e i nostri seminari? 
Seguici su Facebook!